Per aiutarci ad aiutarvi...

 

« 45. Arrivé au terme de sa réflexion, le Chapitre a décidé de privilégier trois priorités apostoliques pour lesquelles la Congrégation veut s’engager – selon des modalités variables en fonction de la diversité des personnes, des communautés et des Provinces ou Vice-Province – avec la conscience et l’ambition de former un seul corps. Le Chapitre a confié au Supérieur général une responsabilité particulière pour la mise en œuvre des deux premières priorités (cf. n° 136).

I. Mission d’Orient

 

46. La Mission d'Orient s'inscrit dans la dynamique missionnaire et œcuménique de l'Eglise, une priorité de l'Eglise catholique réaffirmée par Benoît XVI. Toutes nos communautés vivent au contact de l'Eglise orthodoxe, et même de plusieurs Eglises, notamment à Jérusalem et Istanbul.

 

47. Nos communautés engagées au service de l'Eglise catholique de rite oriental en Roumanie et en Bulgarie nous donnent la possibilité de nous ouvrir à une autre approche du mystère de Dieu et de “respirer avec les deux poumons de la tradition de l'Eglise”, selon le mot du Pape Jean-Paul II.

 

48. La Mission d'Orient est un héritage qui nous a été confié ; les premiers Bienheureux, que la Mission d'Orient a donnés à notre Congrégation, nous encouragent à le faire fructifier.

 

49. La Mission d'Orient est une “aventure” fascinante pour aujourd'hui. Elle est enracinée dans des centres culturels et religieux majeurs, où se joue la rencontre entre chrétiens de différentes Eglises, mais aussi avec les juifs et les musulmans. »

Atti del Capitolo generale degli Agostiniani dell’Assunzione.

Roma, 1-22 maggio 2005

 

 

Cari fratelli, sorelle, amici dell’Assunzione

 

Gli Atti del Capitolo generale, che considerano come prima priorità della Congregazione la Missione d’Oriente, ci incoraggiano ad entrare in dialogo con voi tutti, per riflettere in merito a questa priorità che caratterizzerà il “Progetto di Congregazione”  fino al 2011.

Noi fratelli assunzionisti che viviamo in Oriente, ci sentiamo particolarmente interpellati, a dare seguito a queste orientazioni.

Facciamo nostre le parole del P. Richard Lamoureux che introducono gi Atti del Capitolo Generale:

questo Capitolo generale non ha voluto produrre dei testi. I partecipanti al gruppo di lavoro pre-capitolare sulla Pastorale delle Vocazioni, condividevano lo stessa opinione: “ non è più l’ora dei discorsi, né delle raccomandazioni senza un seguito concreto. Occorre tradurre in atti quello che è stato deciso. “Ne abbiamo abbastanza dei testi!

 

Nostro scopo e di aiutarvi a comprendere l’Oriente e di provare a condividere con voi l’amore che ci anima per questo mondo.

Tra noi non ci sono degli “specialisti” dell’Oriente, siamo solamente dei fratelli, che l’Assunzione, nel nome del Signore,ha chiamato a mantenere vivo un legame con questa realtà, per tutti quelli che nella nostra Congregazione e anche al di fuori, desiderano conoscere meglio i luoghi, la storia, la spiritualità e i fratelli cristiani della Chiesa Ortodossa.

 

Anche se ormai è un po’ abusata, l’immagine dei due polmoni della Chiesa ci aiuta a farvi comprendere il nostro desiderio profondo, che è quello di aiutare l’Assunzione a respirare anche con l’altro polmone della Chiesa.

 

Pensiamo in modo particolare a voi fratelli d’America,d’Africa e d’Asia…

Ma come fare?

 

Tutti i progetti che si realizzano, sono concretizzazioni di idee, e hanno origine da una riflessione.

Per condividere concretamente il nostro amore per l’Oriente con voi, ci serve sapere cosa voi pensate di questo mondo, come vi immaginate questa realtà, a volte così lontana dalla vostra, quale posto occupa nella vostra vita di preghiera, di fraternità e di apostolato questa priorità che il Capitolo generale invita a fare nostra per i prossimi anni?

Ecco il lavoro concreto che vi proponiamo:

si tratta di rispondere alle domande sottoscritte e di inviare i vostri contributi a questi indirizzi:

 

e-mail: aa_plovdiv@hotmail.com

 

posta ordinaria: Assunzione

                                Krestio Pastouhov,22

                               4000 PLOVDI

                                Bg

 

Ecco le domande alle quali siete invitati a rispondere:

 

     Qual è la prima cosa che vi viene in mente quando si parla di “Missione d’Oriente”?

 

     Qual è il vostro interesse per questa realtà volte così lontana dalla vostra tradizione culturale e religiosa?

 

     Vi piacerebbe scoprire o approfondire la conoscenza di questa realtà della Chiesa?

 

     Avete delle proposte da farci?

 

Aspettiamo le vostre risposte augurandoci che siano numerose.

 

Vi ringraziamo in anticipo, nel nome del Signore,

 

                                                                                                               Fraternamente

                                                                                                          La comunità di Plovdiv

HOME