21 Novembre: il ringraziamento di noi, frati e suore della Missione d’Oriente, al nostro Padre Fondatore

 

Il 21 novembre 2005 ricorre il125 anniversario della nascita al cielo del nostro Venerabile fondatore, il Padre EmanueleD’Alzon.

 

“La missione deve la sua nascita a Pio IX. Leone XIII l’ha costituita definitivamente. Nel mese di giugno del 1862, in occasione del primo grande pellegrinaggio che doveva lanciare il movimento e diventare l’origine di tante belle e magnifiche manifestazioni de fede, nell’udienza solenne in cui il nostro Padre era così fiero di presentare tanti preti devoti,  al seguito del sapiente vescovo Monsignor Plantier, il grande Pio IX indirizzandosi al nostro valente fondatore gli dice nel grande stupore di tutti: “ benedico le vostre opere d’Oriente e d’Occidente”

Non avevamo che due comunità ancora deboli in Occidente e niente in Oriente. Che cosa voleva dire il Santo Padre? Un’udienza, accordata senza essere sollecitata, spiegò, il giorno dopo, il mistero. Il movimento bulgaro preoccupava sua Santità e non avendo né uomini né soldi per favorirla, designò il P. d’Alzon…

P. François PICARD

Appunti sulla Missione d’Oriente,1896”

 

La storia della Missione d’Oriente ci dice molte cose sulla larghezza di spirito del nostro fondatore. Non aveva intenzione di fondare una Missione in Oriente e neppure voleva impegnarsi con la sua piccola Congregazione nella grande causa dell’unità della Chiesa. A permettere la realizzazione della “Missione d’Oriente” c’è stata, all’origine, la disponibilità ad accogliere la parola di un “Altro”, che metteva in discussione la “sua parola”. Il P. d’Alzon ha avuto il coraggio e l’umiltà di lasciarsi interpellare dalla realtà. Ha saputo riconoscere nelle parole di Pio IX la volontà di Dio sulla sua vita.

Anche nella nostra realtà quotidiana Dio è presente e ci parla, ci interpella. Bisogna saper “ascoltare” e lasciarsi lavorare dalla “sua Parola”.

Molte volte, noi, fratelli e sorelle dell’Assunzione, siamo stati invitati a ritornare alle sorgenti, alle origini delle nostre famiglie religiose.

All’origine di tutto, c’è certamente l’esempio di vita del nostro padre fondatore.

Come figli e figlie spirituali noi vogliamo mettere in pratica il suo esempio e con la stessa apertura di spirito, vogliamo continuare a realizzare il disegno d’amore che il Signore ha affidato all’Assunzione in Oriente

Ringraziando il Signore per la paternità spirituale del Padre  d’Alzon noi lo preghiamo, con le stesse parole di San Pio IX, di continuare a benedire le nostre “opere d’Oriente e d’Occidente”

Buona festa a tutti i fratelli e le sorelle dell’Assunzione

Fraternamente

La comunità dei padri e delle suore di Plovdiv

 

Home