Plovdiv: ci hanno reso visita…

 

Alla fine del mese di gennaio il Padre Arthur Hervet, che da qualche tempo si trovava ad Istambul, è venuto a trascorrere una settimana a Plovdiv per conoscere la nostra comunità e per fare un’immersione nella spiritualità della Tradizione orientale. Prima di partire, ha scritto questa breve riflessione per renderci partecipi delle sue impressioni:


«Plovdiv era per me un luogo ricco di speranza poichè qui hanno vissuto dei santi. Sono arrivato con il timore, non tanto di essere deluso, ma di poter disturbare questa misteriosa vita che rinasce. Parto da questo luogo con gioia, perchè ho visto il Cristo in croce con un braccio quasi strappato (separato dal corpo) quasi a voler abbracciare il mondo intero. Ho vissuto anche la Divina Liturgia. Le parole mi erano completamente incomprensibili, ma la realtà divina l’ho sperimentata.

Ho incontrato delle suore e dei padri pieni d’umanità, uniti, per far risplendere la Divina Trinità. Parto con speranza : nascere e rinascere è dunque possibile ! »
 

Dal 19 al 22 febbraio abbiamo accolto il Padre Provinciale, Benoît Grière, venuto per la tradizionale visita canonica.

Un tempo breve, ma ricco di condivisione e di fraternità.


 

Nello stesso periodo ha trascorso con noi una settimana, il Padre Jean Pelletier, prete della diocesi di Angers, amico e compagno d’ordinazione del P. Daniel della nostra comunità

 

HOME